SAET e ABB Smart Building

SAET e ABB hanno messo in campo soluzioni e tecnologie per sviluppare un sistema di supervisione integrato per la gestione degli impianti di sicurezza e automazione dell’edificio.

 

SAET e ABB Smart Building

L’edificio diventa smart building, diventa intelligente e si gestisce semplicemente da un pannello di controllo. Niente più sprechi, massimo controllo dei consumi, costi di manutenzione ridotti, tempi di attesa dimezzati per la risoluzione di ogni inconveniente. Fantascienza? No, realtà!

Lo smart building, l’edificio intelligente di cui sentiamo tanto parlare, finalmente si materializza davanti a noi e si controlla semplicemente da un pannello di controllo.

Vivere o lavorare nell'edificio del futuro vuol dire di gestire gli impianti di:

  • Antintrusione
  • Controllo accessi
  • Rilevazione fumi
  • Videosorveglianza
  • Evacuazione 
  • Gestione illuminazione

Quali sono le soluzioni SAET e ABB per lo smart building?

Le soluzioni SAET e ABB Smart Building si adattano a diversi tipi di edificio: uffici, alberghi, ospedali, centri commerciali, abitazioni e questo per la possibilità di essere progettato in base alle diverse esigenze e di essere gestito da un semplice pannello di controllo che non necessita, per la sua gestione, di particolari competenze.

Il pannello di controllo prende il nome di GEMSS ed è uno strumento multimediale per la gestione integrata, un’interfaccia semplice e intuitiva verso tutti i sottosistemi al servizio dell’edificio, in grado di mostrare in tempo reale lo stato di tutti i dispositivi presenti.  

A GEMSS possono essere collegati tutti i sistemi installati consentendo la gestione di ogni singola zona dell’edificio: i sistemi di illuminazione, per esempio, il controllo e il comando degli interruttori contenuti nei quadri elettrici, la gestione della climatizzazione.

Tante funzioni ed unica interfaccia easy che è semplice e intuitiva e per la quale non serve essere dei tecnici. Un controllo totale che consente di aumentare il livello di sicurezza all’interno dell’edificio e il risparmio energetico.

GEMSS può offrire un supporto alla manutenzione ordinaria?

Il manutentore termotecnico, per esempio, attraverso il monitor presente nel suo ufficio può controllare, in ogni momento, le  unità di trattamento aria, le caldaie, i gruppi frigo e le pompe. Lo stesso vale per chi si occupa dell’impianto elettrico che può monitorare il sistema di rilevazione fumi e riarmare gli interruttori contenuti nei quadri elettrici. Il monitoraggio continuo riduce costi e tempi di intervento e migliora la qualità della vita stessa nel momento in cui sappiamo che ogni cosa è sotto il nostro controllo.

Il futuro dell’abitare è proprio in questa nuova consapevolezza.

 

 

Iscriviti alla newsletter