Banche

La protezione dell’obbiettivo numero uno

Le banche: l’obbiettivo numero uno della criminalità, gli istituti più sensibili e che più di altri hanno bisogno di protezione. Soggetti a continue minacce, dalle intrusioni ai tentativi di furto, sono il cliente ideale di chi, come SAET, fa della sicurezza e della protezione il proprio mestiere. Un compito arduo, soprattutto oggi, quello di mettere al riparo gli istituti bancari e che può essere portato a termine solo da veri professionisti in grado di proteggere i clienti, i dipendenti ma anche i beni e i documenti. Tutto questo adottando gli ultimi ritrovati in fatto di sicurezza e mettendo a punto un protocollo in grado di gestire la sicurezza delle banche su più livelli. Scopri come è possibile occuparsi, oggi, della sicurezza delle banche e delle soluzioni pensate per gestirle al meglio.

esigenze
soluzioni

E’ possibile assicurare alle banche la giusta protezione?

Se dovessimo elencare le esigenze in fatto di sicurezza delle banche, queste andrebbero ad occupare più livelli. All’interno di una piramide ipotetica, la piramide della sicurezza,  la protezione dei dipendenti e dei clienti sarebbe al primo posto insieme a tutte quelle azioni in grado di impedire gli accessi, video sorvegliare le zone più a rischio e controllare i movimenti all’interno dell’istituto bancario. Esigenze che a più livelli richiedono l’intervento di esperti come SAET da sempre vicina alla banche nella progettazione di impianti in grado anche di allarmare tempestivamente le forze dell’ordine e di segnalare fumi ed allagamenti.

Vantaggi

  • Un sistema di protezione completo

    Anni di esperienza nel settore e l’ascolto delle esigenze dei clienti hanno fatto per SAET la differenza. Grazie a questi due ingredienti, con il tempo, è nato il progetto di sicurezza per le banche. La discesa in campo dei migliori ritrovati della tecnologia ed una serie di azioni correlate per garantire un sistema di protezione completo: da quello antintrusione fino ai sistemi di controllo per gli accessi, dalla videosorveglianza al sistema di protezione delle casseforti e di videoanilisi nella tracciatura delle presenze e dell’abbandono bagagli. Elementi che possono essere integrati tra di loro e che possono essere gestiti anche in modo centralizzato.

    sistema di protezione banche
  • Il Sistema di supervisione

    Il Sistema di supervisione messo a punto da SAET permette agli istituti bancari con più filiali di gestire gli impianti e i sitemi di protezione in modo centralizzato: il sistema di supervisione. Una soluzione ottimale per tenere tutto sotto controllo, persino i consumi con la completa gestione degli impianti di illuminazione e condizionamento. SAET ha, inoltre, messo a punto un servizio che rivoluzionerà la vigilanza nelle banche: il vigile virtuale, in cui un operatore svolge da remoto le operazioni di controllo. Supportato dagli ultimi ritrovati tecnologici, il vigile virtuale, impedisce l’accesso agli utenti difficilmente identificabili, può sbloccare l’apertura di casseforti e caveu, effettuare in modo continuativo video ispezioni. Un servizio aggiuntivo  che va ad integrarsi nel sistema di supervisione che permette una gestione capillare  e ad alleggerire le responsabilità del direttore di filiale. Un’offerta garantita da SAET che sarà al tuo fianco nella stesura di un piano di protezione in grado di rispondere efficacemente alle tue richieste.

Iscriviti alla newsletter